AYUTTHAYA

Le rovine della città antica formano il cosiddetto “Parco Storico di Ayutthaya”, che è uno dei Patrimoni dell’umanità riconosciuti dall’UNESCO.
Durante i suoi anni migliori Ayutthaya fu una metropoli con tre palazzi reali, 375 templi e 94 porte di ingresso alla città, protetta da 29 fortezze difensive.
Francesi, portoghesi, britannici, olandesi e giapponesi vissero nei suoi distretti urbani, separati dai circa 1 000 000 di siamesi.
Gli europei possedevano proprie chiese, tra cui la cattedrale di San Giuseppe del XVIII secolo, tuttora esistente.

L'antica città di Ayutthaya può essere considerata un' isola incastonata tra tre fiumi: il fiume Chao Phraya, il Fiume Lopburi e il Pa Sak .
Una delle fotografie più classiche di Ayutthaya è la scultura della testa di Buddha , incastonata nei rami di albero, sebbene la scultura possa apparire dalle dimensioni maestose, è invece sorprendente che siano poco più di 40 cm. La scultura della testa del Buddha è naturalmente circondata da rami di albero, creando uno spettacolo unico nel suo genere, probabilmente il più famoso di tutta la Thailandia. L'albero e la scultura sono circondati da una corda che crea un perimetro di sicurezza e il famoso Buddha è anche protetto in ogni momento da una guardia di sicurezza.
Andate ad Ayutthaya ad ammirare la prima capitale del regno.

Le nostre proposte:

GITA PRIVATA AD AYUTTHAYA

Gita privata e tutta in italiano, con guida italiana solo a voi dedicata ad Ayutthaya, l’antica capitale del regno del Siam.

VISITA DI AYUTTHAYA CON RITORNO IN GRAND PEARL CRUISE

Questo tour ad Ayuttaya e’ molto apprezzato e ricercato, le bellezze di Ayutthaya e poi il ritorno a Bangkok tramite la Grand Pearl Cruise, il bellissimo battello in navigazione sul fiume Chao Phraya, il grande fiume di Bangkok.

TOUR CLASSICO DI AYUTTHAYA

All’inizio del XV secolo Ayutthaya era una potente città. I trentacinque  Re che si susseguirono controllarono per circa 400 anni grandi parti del Siam (l’antico nome della Thailandia), ed estesero continuamente la capitale.